Tag

Rieccomi a scrivere su questo blog dopo mesi, tanti, troppi. L’ultima volta che ho postato mancava una settimana al giorno in cui ho tenuto tra le mie braccia il piccolo Francesco. Piccolo si fa per dire… Kg 4,260 per 56 cm!!!

Francesco1

Un turbinio di emozioni che solo chi è mamma può capire.

Emozioni che auguro a tutte le donne… a tutte quelle che portano nel cuore il desiderio di diventare mamma.

Come ovviamente potete immaginare i primi mesi sono state un “assestarsi-abituarsi” alla nuova vita, ma se devo essere sincera il mio piccolo non ha dato problemi e i mesi sono volati solo di “vita” e null’altro. Tre mesi dopo il battesimo.  A quel punto la mia vita avrebbe dovuto riprendere il tam tam quotidiano di prima, compreso il fatto che amo cucinare e postare ricette… ma a un mese esatto dal battesimo il mio papà è stato ricoverato e, dopo 81 giorni di ospedale, purtroppo è tornato a casa dentro una bara.

ciao papà

Destino, sfortuna, vita..chiamatelo come volete. Ma è andata così..e così non doveva andare. Il turbinio di quelle belle emozioni di mesi prima si è trasformato in dolore e certe emozioni ancora sono “bloccate”. So che la vita va avanti, la mia famiglia e mio figlio in particolare sono la mia ancora, la forza di alzarmi ogni mattina.

Il sorriso di quello scricciolo con gli occhi chiari come il nonno mi darà sempre la forza di sorridere a mia volta…

ma come mi ha detto una persona cara giorni fa

puoi essere mamma tante volte ma non smetti mai di essere figlia“.

Tornerò presto a cucinare qui, prometto …magari anche con ricette per bambini, visto che il mio cucciolo, 8 mesi oggi, già mangia le pappe rigorosamente fatte da me.

Sono sicura di ritrovare chi per anni mi ha seguita.

Annunci