Tag

, , , , , , , ,

Premessa: Questo post è stato scritto 2 domeniche fa… ed io ero convinta di averlo pubblicato e invece… Chiedo perdono! E’ un periodo intenso… progetti, lavori, e organizzazioni e… e si, direi che ho la testa per aria. Se anni fa qualcuno mi avesse detto che io, quella precisina che non dimenticava mai nulla, avrebbe ora invece anche scordato una pentola sul fuoco gli avrei riso in faccia. Le coinquiline universitarie dicevano sempre “meno male che ci sei tu!”

… ci sono io????

Quest’oggi è con immenso piacere che vi presento un’azienda siciliana di un prodotto tra i miei preferiti : il cannolo! Quando sono stata contattata mi sono sentita come una bambina dietro una vetrina di cose buone…felice ed emozionata. Chi mi segue da sempre sa che il mio primissimo post su questo blog è stato proprio il cannolo con la ricotta.  L’azienda di cui vi parlo è il Cannolificio Etneocannolificio Etneo_logo

Azienda moderna in continua espansione, con una produzione di tipologie di cannoli da far invidia! Le cialde dei cannoli del Cannolificio Etneo vengono prodotte  in maniera manuale e artigianale e senza l’utilizzo di conservanti,  con ingredienti selezionati. Come tradizione vuole  la pasta dopo essere stata assottigliata viene avvolta nelle canne di alluminio, per dare poi alla forma la frittura. I cannoli vengono poi posti  nei cartoni per la vendita.  Vi dicevo qualche rigo più su delle varie tipologie di cannolo. Volete una lista rapida che vi faccia leccare i baffi? Cannolo classico, cannolo al cacao, cannolo alla fragola, cannolo all’arancia, cannolo al pistacchio! e non basta…tutti questi gusti li troviamo in tutti i formati: mignon,piccolo, grande e max. Max??? Un cannolo max? svengo solo all’idea e mi prometto di andare a comprarlo! Perchè si, il Cannolificio Etneo è a pochi km da me!! Quando ho letto sul loro sito ” Artigianalità, odori e sapori che riportano alle tradizioni pasticcere del cannolo catanese. Il Cannolificio Etneo è un’azienda moderna ed in continua espansione che unisce passione ed esperienza pluridecennale e che dà vita a prodotti che assicurano qualità, freschezza,  fragranza e durevolezza.” ammetto di aver pensato che fosse una bella frase. Ma oggi posso affermare con tranquillità e molta sincerità che questa frase con cui si presentano rappresenta in pieno i loro prodotti. I cannoli che mi sono stati spediti profumavano a pacco ancora chiuso. Non c’era una briciola, dico una! Tutti i cannoli erano interi e croccanti. confezione cannolificio etneoE la cosa “superba” è stato scoprire che anche dopo 12 ore i cannoli farciti erano ancora fragranti. Li ho farciti un paio ore prima di consumarli perchè, lo ammetto, ho pensato ” poi se no diventano mollicci… al solito” … Mollicci??? Ma assolutissimamente no! giuro! Tra l’altro un paio sono rimasti in frigo fino al giorno dopo e..anche dopo 24 ore il cannolo era buono. Mai successa una cosa del genere, nemmeno con i cannoli comprati in pasticceria. E ovviamente come ho farcito i miei cannoli? Con la ricotta…ovvio! Ricotta comprata ancora calda..di pecora ovviamente!ricotta-cannoli Ne ho lasciati da parte un pò perchè presto vi mostrerò un’altra farcitura ma.. questa prima volta mi piaceva provarli con una semplicissima crema di ricotta, senza aggiungere nulla, per gustare la farcitura e la cialda. Ho semplicemente decorato .cannoli con la ricotta_

INGREDIENTI

500 gr di ricotta di pecora ben sgocciolata
200 gr di zucchero (io Eridania)

zucchero a velo q.b. (io Eridania)

A gusto personale nella farcia si può aggiungere cannella, cioccolato..e per decorare si possono usare scorze di arancia candita, granella di pistacchi di Bronte o ciliege candite. Io ho usato ciliege rosse e cuoricini di cioccolato per decorare Günthart

PREPARAZIONE:

 Lavorate la ricotta con lo zucchero, più la lavorate meno sentirete i grumi (io addirittura la passo nel setaccio!) e con un cucchiaio o una sacca da pasticcere riempite le cialde. Infine guarnite con quello che avete scelto.

Tocco finale…una spolverata di zucchero a velo e…

cannoli cannolificio etneo

…Buon appetito!!

Serviti sul Piatto nero Kontengo Poloplast su una tovaglietta GreenGate hanno fatto proprio una bella figura!!cannoli con la ricotta E se poi li vogliamo accompagnare con qualcosa da bere? Qui qualcuno li ha gustati con un bicchierino di Grappa Riserva Botti da Porto Sibona …aggiungendo che a gusto personale la ricotta è meglio se viene lavorata meno e se si mette meno zucchero… oh questi uomini quante ne sanno!!! 😛cannoli e grappa sibonaAmici, se volete regalarvi un buon cannolo siciliano approfittate del kit del cannolificio e…ordinatelo!kit cannolificio Trovate il Cannolificio oltre che sul loro sito anche su Fb alla pagina Cannolificio Etneo , oppure potete scrivere alla mail info@cannolificioetneo.it o contattarli ai numeri di tel. +39 3478168949 / 3383526951. E se siete di Catania? fate direttamente una passeggiata in Via Giuseppe Garibaldi, 244

Annunci