Tag

, , , ,

Ci sono piatti, o dolci, tipici di una regione che nessuno può imitare. Ma se le ricette si acquisiscono da persone del luogo, allora il successo in tavola è garantito! Così è stato per la pastiera napoletana, fatta con la ricetta dell’amica Cicetta . La pastiera è un dolce tipico del periodo pasquale partenopeo. In passato le donne la preparavano il giovedì o il venerdì santo, oggi ormai è un dolce che si mangia non solo a Pasqua…ma ovviamente in questa festa a tavola non manca mai! E allora amici che dite, la prepariamo? Buonissima il giorno stesso..divina il giorno dopo!!!

INGREDIENTI

per la pasta frolla:
500 gr di farina 00 (io “00″antigrumi Molino Chiavazza )
250 gr di burro
200 gr di zucchero
2 uova
la scorza grattugiata di 1/2 limone
1/2 bustina di lievito x dolci facoltativo ( io “Lievito Antica Ricetta” S.Martino )

per la crema di grano:
400 gr di grano cotto
200 ml di latte
1 noce di burro
1 cucchiaio di zucchero
2 bustine di vanillina

per il ripieno di ricotta:
500 gr di ricotta fresca (io ricotta di un’azienda agro-zootecnica di Ragusa)
250 gr di zucchero
2 uova
1 fiala di essenza fiori d’arancio
canditi d’arancio e cedro

—————————————————–

per decorare:

fiori di zucchero

zucchero a velo (io ho usato Zucchero a velo S.Martino)

PREPARAZIONE 

pastiera napoletana_ingredienti

Preparate la frolla nel metodo classico. Sul piano di lavoro  versate la farina a fontana, il burro freddo a pezzetti, e impastate ottenendo un impasto sabbioso ( potete impastarlo anche nel mixer) A quel punto aggiungete lo zucchero, la scorza di limone, e le uova. Infine il lievito se avete deciso di metterlo. Impastate e amalgamate bene, quindi formate una palla e mettetela in frigo a riposare per mezzora avvolta nella pellicola. pastiera napoletana_ingredientiCuocere il grano per 15 minuti col latte, il burro, la vanillina e lo zucchero, girando spesso, fino a completo assorbimento del latte, poi lasciate raffreddare. In una ciotola preparare la farcia di ricotta ed infine unirvi il grano. Stendere la frolla e versarvi la giusta quantità di farcia. pastiera napoletana_pennello uovoMettere le pastiere in frigo a riposare per una mezz’oretta, spennellatele con tuorlo battuto con un pò di latte e poi infornatele a 180° per circa 30 minuti.pastiera napoletana_teglia

Ovviamente con questa dose potete farne una grandissima o due. pastiera napoletanaIo ne ho fatte due, più una piccola piccola..una monoporzione!pastiera napoletana monoporzioneCarina vero???? ^_^ Ovviamente quella va via in tre bocconi , quattro al massimo!pastiera napoletana_1Meglio abbondare!!! ( vero???)pastiera napoletana_taglioQui è andata a ruba…sia quella per la famiglia che quella per gli amici…direi che va rifatta! Decisamente si!!!! Non mi hanno dato nemmeno il tempo di mettere lo zucchero a velo sopra!!!! pastiera napoletana_taglio2Beh… direi che questo dolce, che io adoro perchè adoro tutti i dolci con la ricotta, merita davvero…e non solo a Pasqua. Quindi amici… non dimenticate di comprare un barattolo di grano in più quando andate al supermercato, e…pastiera napoletana_fetta…buon appetito!!!

Annunci