Tag

, , , , , , , , , , ,

Occasione speciale, torta speciale? Mica è vero! Torta speciale a prescindere dalle occasioni oserei dire! Perchè un buon pasto del fine settimana va sempre accompagnato da un buon dolce!! E visto che i tempi ultimamente qui sono più corti del solito..e che  ho qualche “intoppo” con la fantasia…ecco che torno indietro a torte più comuni ma decisamente buone per il palato. Niente pasta di zucchero, decori pazzeschi, piani finti o altro. Una torta veloce e da leccarsi i baffi..questo era il mio scopo. Volevo chiudere “quella cena” che in realtà era un’occasione speciale con un dolce semplice ma buono. E grazie a un preparato di torta al cioccolato e mandorle (quasi) pronta da cucinare il mio scopo per la cena di un giorno “normalmente speciale” è stato raggiunto in tempi brevissimi e come risultato decisamente….promossa!!!

INGREDIENTI

(per la base)

1 preparato per Torta al cioccolato (io cioccolato e mandorle S.Martino)
3 uova
125 gr di burro

(per la crema chantilly)

2 tuorli
50 gr. di zucchero
20 gr. di farina ( io dolci e sfoglie Rosignoli)
250 ml. di latte
1 bustina di vanillina
scorza di mezzo limone
100 ml. panna da montare
limoncello

(Per la copertura)

200 ml di panna
100 gr. di cioccolato fondente
una noce di burro
granella pistacchio di Bronte

PREPARAZIONE

Preparare la torta come descritto nella confezione.

torta caprese s martino

Accendere il forno a 160° . Montate le uova con il burro sciolto e unite il preparato mescolando bene per un paio di minuti. Versate in una teglia di diametro 26 cm e cuocete per 25-30 minuti. Lasciate riposare la torta nella teglia circa 10 minuti.

torta caprese_preparazioneNel frattempo preparate la crema. Direttamente nel pentolino che userete versate lo zucchero e i tuorli ,e sbattete. Aggiungete la farina setacciata quindi il latte a filo che avrete fatto scaldare ( ma non bollire) con la bustina di vanillina e la scorza di limone. Mescolate bene, quindi accendete il fuoco e portate a bollore, Lasciate sobbollire finchè la crema non si addensa. Alla fine unite un pò di limoncello(di quantità a secondo dei vostri gusti ) Lasciate freddare la crema ( mettente sopra a contatto diretto un foglio di pellicola, così da non far formare crosta) Montate la panna , quindi unitela alla crema ormai fredda, con delicatezza per non smontarla, con movimento dal basso verso l’alto.

crema chantilly al limoncelloA questo punto dividete la torta in due. Io avendo usato carta forno avevo i bordi “ondosi”quindi ho preferito rifilarla un pò. Preparate la ganache al cioccolato  mettendo a bagnomaria il cioccolato e la panna liquida. Bagnate la torta con del limoncello, versate la crema, quindi mettete il secondo strato di torta, bagnatelo col limoncello e ricoprite il tutto con la ganache. torta caprese farcita con crema chantilly al limoncello_preparazione

Quindi una spolverata di pistacchio tritato  e… via in frigo per un paio di ore.

torta caprese farcita con crema chantilly al limoncello_

Pronti per portare in tavola il vostro dolce? Il mio ha accolto i consensi di tutti…per la mia gioia! E anche il giorno dopo devo dire!!! Una bomba calorica? Si..ma ogni tanto ce la meritiamo..giusto? E poi doveva essere o no un dolce semplice ma che colpiva? (ok forse avrà colpito pure le maniglie dell’amore se considerate che prima del dolce c’erano maccheroni fatti col ferro!!!)

torta caprese farcita con crema chantilly al limoncello_fetta

Quando ho cucinato la torta il profumo di cioccolato ha invaso tutta casa!!! E il mio unico pensiero era ” speriamo che gli piace…speriamo che gli piace….”

torta caprese farcita con crema chantilly al limoncello_fetta_2E la crema???  La creme è venuta una meraviglia…Il limoncello non è per i piccini, ma qui in quell’occasione non ce n’erano…che fortuna eh ;P !!!!

Quindi…pronti a farla pure voi amici? E allora…

torta caprese farcita con crema chantilly al limoncello_fetta_

…buon appetito!!!

La torta è stata servita su una tovaglietta e un piattino GreenGate.

Con questa ricetta partecipo al contestbanner_Guardini-01

Annunci