Tag

, , ,

Erano mesi che ci pensavo, poi tra una cosa e l’altra dicevo sempre “poi”. Alla fine mi sono decisa. Sentivo dire da anni che quelle famose polpette svedesi erano buonissime…mi chiedevo sempre come potesse essere l’abbinamento polpetta/marmellata… e finalmente un giorno mi sono seduta a un tavolo dell’ikea e le ho assaggiate. Premettendo che per la carne qui si è un pò “schizzinosi” ho dovuto ammettere che erano buone. Si. erano buone ma io avrei voluto farle a casa. Mi sono messa sul web alla ricerca della ricetta, e devo dire che non è difficile, forse vista la popolarità che hanno, trovarla. Le dosi però cambiano, qualcuno usa solo carne di vitello, qualcuno carne mista. qualcuno fa il brodo, qualcun’altro no. E la salsa? La famosa salsa delle polpettine svedesi viene chiamata “salsa brunsas” e il colore, nonchè il suo gusto, è dato dal brodo della carne, che può essere sostituito da un dado. Mi sono ripromessa di preparare la salsa brunsas personalmente, in questa occasione,non avendo tempo, quando ho comprato la marmellata ho preferito acquistare il preparato per questa salsa.

INGREDIENTI

250 gr. di carne mista( circa 160 gr.di vitello e 90 gr. di maiale)
1 uovo
50 gr di mollica di pane
latte q.b.
1 cipolla media
1 patata media
noce moscata q.b.
prezzemolo q.b.
olio e.v.o. q.b
sale q.b.
pepe q.b.

farina  q.b.

500 ml di brodo

PREPARAZIONE

Bollite la patata in acqua salata e una volta fredda sbucciatele e schiacciatela. In una ciotola ammorbidire la mollica di pane raffermo in poco latte tiepido( latte quanto basta affinchè dopo 10 minuti possa risultare morbidissima) Nel frattempo tritate finemente la cipolla e soffriggetela a fiamma bassa con l’olio, in modo da cuocerla lasciandola morbida. Prendete la vostra carne, unitevi la mollica strizzata,la patata schiacciata, il prezzemolo, il pepe, la noce moscata e iniziate a impastare. Per ultima quindi unite la cipolla. Impastate bene e fate delle polpettine piccole circa 3 cm, che infarinerete. A questo punto preparate il brodo…io ho usato un dado, e iniziate  a friggere le vostre polpette.

Una volta dorate tiratele fuori dalla padella e se il brodo non è pronto mettetele in un contenitore ( senza carta da cucina!!) .

Quando il brodo è pronto tuffateci le polpette che lascerete cuocere in una pentola larga per una decina di minuti. A questo punto tirate fuori le polpette!Adesso se avete deciso di fare voi la salsa vi toccherà aspettare prima di poter mangiare le polpette…perchè quel brodo che rimane in pentola vi servirà per prepararla!

Se invece come me avete comprato il preparato per prepararla vi basterà iniziare durante la cottura in brodo delle polpettine 🙂 pronti coi piatti???

Impiattate le vostre polpettine, unite la salsa brunsas, la marmellata di mirtilli rossi e…

…buon appetito!!!!

Nota: il pazzo ha esclamato ” amò le puoi rifare!”  😀 …a onor di cronaca ne sono rimasta molto soddisfatta pure io , erano morbidissime e buonissimeeeee! 😛 quindi si, le ri-preparerò e la prossima volta proverò a fare io la salsa.  Con questa dose ne vengono una quarantina… ehm..noi eravamo in 2 e ce le siamo finite tutte!!! Elllllosò che sto a dieta.. ma mi sono iscritta in palestra..e qualche peccatuccio di gola concedetemelo!!! 😛

Annunci