Tag

, , , , , ,

E con l’arrivo del primo freddo capita di avere problemi di “orari” da lievitazione…o no? Ok, forse voi non li avete? io si! Se in estate per fare la pizza bastava pensarci un’ora prima adesso i tempi si sono allungati. Inoltre, se per una cena con amici pensiamo all’ultimo minuto di impastare come facciamo se coi tempi non ci arriviamo? Semplice! Lievitazione aiutata dal microonde!! Direte: “ma sei matta?????” ..no non lo sono, cioè lo sono ..ma in questo caso fidatevi!!! Servono solo 30 secondi di micro in funzione “scongelamento” e il gioco è fatto!

Se poi per impastare usiamo il robot da cucina…ecco che in pochissimi minuti avremo il nostro panetto pronto per lievitare!

INGREDIENTI

750 gr. di Farina per pizza Rosignoli

1 cubetto di lievito di birra

375 gr. di acqua tiepida

20 gr. di sale

1 cucchiaino di zucchero

3/4 cucchiai di olio

PREPARAZIONE

Pesate la vostra farina e versatela nel contenitore del robot con le lame per impastare. Sciogliete in mezzo bicchiere di acqua il lievito con un lo zucchero,  e mettetelo nella farina con quasi tutto il resto dell’acqua. (lasciatene da parte mezzo bicchiere per sciogliervi il sale). Aggiungete quindi l’olio e iniziate a impastare. Quando l’acqua con il lievito si saranno già impastati con la farina aggiungete il sale sciolto nel mezzo bicchiere di acqua e continuate a impastare qualche minuto. Mettete sul piano di lavoro l’impasto , se serve unite una manciata di farina, e impastate un pò, ma serve veramente poco, per rendere l’impasto liscio e compatto. A questo punto mettete la vostra palla in una ciotola infarina e coprite con pellicola trasparente. Mettetela nel microonde in funzione “scongelamento” e attivatelo per 30 secondi, quindi staccatelo e lasciate la ciotola dentro il micro. Dopo un’ora circa la vostra pasta per pizza è pronta! Non vi resta che stirarla nelle teglie e condirla a vostro piacere…

…in linea generale con questa dose vengono due teglie quadrate e una rotonda.

In forno caldo per.. eh, non so dirvelo! Io la faccio sempre a occhio, controllando cmq il meno possibile per non aprire troppo spesso il forno. Dipende dal vostro forno a questo punto. Da che funzioni usate e quanto cotta volete la pizza. Per esperienza personale e per gusto…la mia pizza preferita è cotta nel forno a gas. Ecco perchè io metto già tutti i condimenti, formaggio incluso. Col forno a gas non rischio di bruciarli. Sono molto curiosa di comprare la pietra refrattaria, ed anche in quel caso verrà utilizzata in un forno a gas 🙂 ..oh…ognuno c’ha le sue fisse eh!!!! 😛

La farina per pizza della Rosignoli come potete notare ha dato un bel risultato finale, ma lo immaginavo. L’impasto è venuto come immaginavo.

Nella descrizione dell’impiego della farina infatti si parla di impasti a breve lievitazione…e io col microonde ho ottenuto una lievitazione breve anche se la temperatura non lo permette senza un adeguato riscaldamento in casa. quindi si…farina per pizza: promossa! Microonde per accellerare la lievitazione in caso di freddo o poco tempo: promosso! robot da cucina per impastare bene e in fretta: promosso! oh amici..sono promossa pure io oggi??? In ogni caso….

…buon appetito!!!

Annunci