Tag

, , ,

E tra una dieta e l’altra, perchè si, ahimè qui stare a dieta diventa difficile, a volte tra amici si organizza la cena ” a tema” …niente di più bello per me che adoro mettermi in gioco in cose mai fatte. A volte per alcune cucine il difficile è il dolce…spesso si ha una vasta scelta tra antipasti primi e secondi..ma il dolce, e..quello a volte è un problema!! Come per la cena messicana, dove mi è piaciuto mettermi in gioco con i Bizcochitos ,che hanno avuto il loro successo, anche per la cena a base di cous cous ho deciso di fare un dolce! Un dolce????di cous cous?? in giro ci sono molte ricette di cous cous con frutta secca , ma a me piaceva l’idea di una torta. E allora dopo un pò di ricerche…trovata!!! Arrivata nel blog La torta pendente non solo ho trovato la torta di cous cous..ma me ne sono pure innamorata a prima vista. e quindi come non farla??? Vi trascrivo la sua ricetta.

Ingredienti per il cous cous

125 g di cous cous precotto
125 ml di latte
2 cucchiai di cocco disidratato grattugiato
75 g di zucchero semolato
10 g burro

 crema pasticcera al cocco:

3 tuorli
350 ml di latte intero
4 cucchiai di cocco disidratato e grattugiato
60 g di zucchero semolato
2 gocce di essenza di mandorla
4 o 5 quadretti di cioccolato bianco

Inoltre:

tre cucchiai di cocco disidratato grattugiato

un cucchiaio abbondante di mandorle tritate molto finemente

tre o quattro gocce di aroma mandorla

4 o 5 cubetti di cioccolato bianco tagliati grossolanamente

per completare:

zucchero a velo e cocco disidratato

PREPARAZIONE

fate scaldare il latte con 2 cucchiai di cocco, lasciatelo in infusione una decina di minuti, indi filtrate, riscaldate nuovamente e versate poi sul cous cous, aspettate 5 minuti che gonfi, aggiungete sia il burro sia lo zucchero, sgranate il tutto con le mai e unite anche i tre cucchiai di cocco e le gocce di aroma mandorla, ponete a freddare.Preparate la crema pasticcera col solito metodo, avendo cura di prima infondere, poi filtrare, il latte con tre cucchiai di cocco, preparata la crema pasticcera aggiungetevi l’aroma mandorla, un cucchiaio di cocco e il cioccolato bianco, mescolate bene in modo che il cioccolato si sciolga e si amalgami bene. Lasciate freddare anche la crema, rimestandola spesso affinché non si formi la pellicola in superficie, quando entrambi i composti sono freddi mescolateli accuratamente unendo anche le mandorle tritate e il cioccolato a pezzetti! Disponete il tutto in una pirofila o teglia ben imburrata, cuocete in forno già caldo a 175° per 40 minuti circa, la torta è pronta quando ha la superficie dorata con qualche spaccatura, servitela fredda dopo aver spolverato cocco disidratato e zucchero a velo e…

…buon appetito!

Nota: è una torta molto dolce…mangiata dopo un pasto abbondante diventa una bomba!( e non fate come noi…non dopo una cena intera  a base di cous cous!) … ma anche se doveste mangiarla dopo un pasto leggero consiglio di tagliarla a quadrotti , insomma..servitela a mò di bocconcini!!Credo che l’ideale è farla in una teglia quadrata. La gusterete meglio e potrete prenderne ulteriori pezzetti se vi va 🙂

Nota2: A proposito di ricette prese dal web… mi piacerebbe “far capire” a tutte le persone che copiano ricette online che “non è reato copiare le ricette di altri blog se si cita la fonte e si linka” …anzi! un blogger che crea qualcosa è orgoglioso del fatto che gli altri la provino e la diffondano. Però per favore, non fatelo spacciandole per vostre. E soprattutto..non cambiate le dosi, e non ritagliate le foto originali togliendo il nome del blog. Oltre ad essere di cattivo gusto, è anche poco originale! Dico questo perchè chi mi segue sa che ogni tanto provo ricette non mie, le condivido qui e le associo alla fonte, e giorni fa mi sono ritrovata a fare dei biscotti che..insomma..erano da buttare. Solo dopo,avendo avuto il dubbio perchè guardando la foto e il mio risultato c’era non poco differenza, ho scoperto il perchè.

La cucina è amore e passione… non è scrivere su un sito senza aver mai cucinato ciò di cui si scrive!!!

Annunci