Tag

, , ,

Ok, parliamo di cose serie: la dieta!

Siete a dieta? Anche io! Uhm…un blog che vuole parlare di cucina, e di dieta, non può mettere frittura giusto??? ( non osate dirmi di no perchè vi picchio…)

Ma si può vivere a dieta???? NO! Lo penserò fino alla morte..o fino quando non riuscirò a fare le scale di casa mi sa…ma di certo credo che passare la vita a contare le calorie non fa bene alla salute…o quantomeno non fa bene all’umore.

E’ una crisi del momento, abbiate pazienza, ma ho ripreso 5 dei kg persi anni fa con tanti sacrifici e in questo periodo non faccio altro che lamentarmi. E ma che c’azzecca con la ricetta di stasera, direte voi!

C’azzecca eccome invece…perchè in quanto “lamentosa da dieta” le porzioni delle cose che faccio si riducono all’inverosimile.

Quella di stasera ne è la prova! Era da giorni che non cucinavo, ho lasciato il compito a mamma perchè non ho tempo per nulla in questo periodo. Mi sono concessa solo la corsa serale. Ebbene si…(applausi della regia di Gy per favore!) alla fine mi sono decisa e ho iniziato a correre. Dopo un anno di fermo è stata dura, ma forse si comincia a ingranare. Il pazzo ha colto l’occasione del rimettersi lui in forma per convincere me a seguirlo la sera, e la cosa bella di tutto ciò è che esco di casa senza cenare e quando rientro, stanca e senza nulla di pronto mangio frutta. E lo so che non si fa, che non è una dieta equilibrata, e bla bla bla..lo so! Ma è stato solo 3 giorni, tranquilli! Di negativo c’è che ancora l’ago della bilancia sta fermo li…amen. Stasera non essendo andata a correre mi son detta ” panino pomodoro e formaggio! 3minuti in forno per sciogliere il formaggio e cena pronta in 5 minuti!”..e così fu!ma mamma preparava una frittata e quelle patate messe li sembravano mi chiamassero! E allora sapete che si fa quando una patata chiama? si risponde..ecco!!!! Una, una sola! Ecco la mini dose di una “lamentosa a dieta” che prepara un assaggino di patatine fritte per quattro persone. Ci fosse stato il pazzo a cena non avrei potuto mica fare una cosa così eh! Dosi esagerate per lui…mica si deve rischiare la fame. Piuttosto riempiamoci fino a morire!! eheheh

Ok, operazione semplicissima e rapidissima!!!

Poche mosse per ottenere delle simil patatine chips fatte in casa!

INGREDIENTI

1 patata

olio di semi per friggere q.b

sale q.b.

Pelate la patata (o LE patate!!! vi prego , almeno voi..fate un bel piattoneeeeee!!!) e tagliatela a fettine sottilissime nel senso della circonferenza.
( credo qualcuno le faccia non togliendo la buccia…) Saranno più croccanti se fatte molto sottili quindi abbiate la pazienza adatta !!! (io ho usato il pelapatate perchè la patata aveva un diametro piccolo, ma di certo è più comodo avere una mandolina, attrezzo da cucina che occiamente io non ho! ) Lavate le fettine in acqua fredda ed asciugatele per eliminare l’amido in eccesso, in questo modo durante la cottura non si attaccheranno . Tuffate nell’olio caldo, dopo averle salate e mescolatele per distribuire il sale in modo omogeneo, e cuocerle il tempo necessario per colorirle un pò ( io le ho fatte colorire un pò troppo mi sa!!!).Togliete dalla padella e poggiatele su un piatto con della carta assorbente.

Scuotete un pò le patatine in modo da farle girare su se stesse per far assorbire l’olio dalla carta e…

Buon appetito!!!

Annunci