Tag

,

….l’Etna dopo una giornata di “movimento strano”  stamani alle 4 del mattino circa ha iniziato a lanciare lapilli di dimensioni notevoli. Dormivo da circa un’ora perchè al momento una tosse insistente non mi fa dormire e riprendere a dormire dopo essermi guardata un pò di “pioggia” è stata un’odissea!!! E allora mamma è venuta in camera con una tazza di acqua limone e miele,perchè non farà passare la tosse prima delle medicine, ma forse per dieci minuti ci si rilassa un pò…poi ovviamente non è servita! E’ un pò come le caramelle a menta…ti danno sollievo 5 minuti e poi…puff! di nuovo tosse! Ovviamente ho dormito un totale di 4 ore stanotte, ma stiam qui pimpanti a scrivervi!!! (si…una parola ogni 5 minuti!!!!!) Santa pace…devo rassegnarmi…ho una certa età ormai eh!!!In attesa di capire se soffocherò o meno anche oggi, perchè ieri ho avuto un attimo da panico (però avevo gli abbonati in prima fila!!!) provo a tirarmi su offrendovi un tè con una fettina di torta limone e menta …e si, perchè in questi giorni il limone e la menta come avete capito camminano mano nella mano con me!!! Abbinamento strano per qualcuno forse, a me devo dire è piaciuto molto.

INGREDIENTI

150 gr. di farina
100 gr. di zucchero
100 gr. di burro
2 uova
2 limoni non trattati
un mazzetto di menta fresca
1 bustina di lievito per dolci

PREPARAZIONE

Tritate la menta insieme allo zucchero,  usando un mixer da cucina. Aggiungete le uova e montate,  poi il burro, la farina, la scorza e il succo di 2 limoni ed infine il lievito. Infornate a 180 C per circa 40 minuti o fino a quando la torta non sarà dorata. fatela freddare, tagliatela a fettine e …

…buon appetito!

Io la vedo molto abbinata al tè, appunto 😛 nella seconda foto la dose è stata dimezzata e quindi era più carino tagliarla a striscioline 🙂

nota: la ricetta originale ,che però non ricordo da dove è stata presa, prevedeva di tagliare a fettine un limone disponendolo sul fondo della teglia su cui poi si versa l’impasto. Una volta volta va fatta raffreddare e si capovolge. Se avete ospiti in effetti è bello servirla così…

nota-bis: mi è stato chiesto come mai la prima torta è verde e la seconda no 😛 …quando ho fatto la prima volta la torta limone e menta per una mia convinzione mi aspettavo un impasto verde… non so se avevo usato poca menta ma non era verde come me lo aspettavo e ho aggiunto una goccia di colorante alimentare verde 😛 …direi però che la versione più bassa e non aliena mi piace di più! 😉

Annunci