Tag

,

E anche per quest’anno l’infornata della colomba c’è stata.

E’ stata una fatica organizzarsi in tutto, e ancora non ho finito, ma piano piano nei ritagli di tempo sto riuscendo a fare ciò che mi ero imposta quest’anno.

Per la colomba di quest’anno ho seguito la ricetta di Daniela , personalizzandola di poco. Amo provare varie ricette della stessa cosa , e devo dire che il fatto che questa avesse dei tempi molto veloci rispetto alla tradizionale mi ha incuriosita parecchio, appunto per il poco tempo a mio disposizione.

INGREDIENTI

500 gr di farina manitoba ( io ho usato la Molino Spadoni)
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
100 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di sale
1 uovo
100 gr di burro
200 ml di latte tiepido
70 g di scorza d’arancia candita
125 g di uvetta ammollata
PREPARAZIONE
Setacciate la farina in un contenitore e fate un buco al centro, quindi mettete dentro e mescolate con la bustina di lievito, che io ho sciolto in 50 ml di latte come indicato nel lievito che ho usato io, lo zucchero, la vanillina, 1 uovo, il burro liquefatto tiepido amalgamando il tutto con l’aiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta il latte.( nel mio caso quello rimasto, cioè 150 ml)
Lavorate l’impasto molto bene sulla tavola infarinata e mettetelo coperto in un contenitore a far lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio (circa 2 ore). Rilavorate l’impasto incorporando l’arancia  candita e l’uvetta(che avevate messo a mollo) ben asciugata, quindi mettete l’impasto in uno stampo per colomba da 1 kg. A questo punto mettete la glassa che io ho fatto con un albume, 50 gr di farina di mandorle e un pò d’acqua, quanto basta per avere una glassa di densità giusta. Ho messo un pò di mandorle e di granella di zucchero e ho lasciato lievitare di nuovo per circa 1 ora.
A questo punto in forno a 200° per circa 30 minuti. ( e come sempre regolatevi col vostro forno!)Terminata la cottura ho spolverizzato con dello zucchero a velo e messo mezza ciliegia candita al posto dell’occhio come suggeriva Daniela.
Note: ho avuto problemi di lievitazione perchè a casa non c’era una temperatura ideale secondo me. Non usando di solito il lievito in polvere potrebbe anche essere stato il fatto che non fosse di marca? comunque anche se ha impiegato un pò di più per lievitare alla fine ce l’abbiamo fatta! E credo di aver messo troppa glassa.. :/
Ora io mi chiedo: Ma qualcuno di voi ha per caso pensato che io…no dico…iooooo…avrei aspettato Domenica per vedere com’era venuta???
..no vero? non l’avevate mica pensato??? dopo quasi 12 ore ho deciso: la colomba sa dda provà!!! e mamma con faccia attonita che nel frattempo rientrava dalla via crucis: “ma stasera???a quest’ora???

ma poi …non l’hai fatta per Pasqua???”

… a Pasqua c’arriva tranquilla!! almeno una fetta a testa…credo!

ma io dovevo assaggiarla…e augurarvi, se in questi giorni non avrò occasione, una serena Pasqua. Che possa essere piena di sorrisi sporchi di cioccolata, ricca di abbracci con tante mollichine di colomba…e soprattutto che sia per tutti serena e con le persone che amate.

…e in qualsiasi posto voi siate… AUGURI!

Annunci